Cosa sono i Cookie HTTP e Come Funzionano

cosa sono i cookie

I cookie HTTP sono essenziali per l’Internet moderno ma sono una vulnerabilità alla tua privacy. Come parte necessaria della navigazione web, i cookie HTTP aiutano gli sviluppatori web a darti visite al sito web più personali e convenienti. I cookie consentono ai siti Web di ricordare te, gli accessi al tuo sito Web, i carrelli della spesa e altro ancora. Ma potrebbero anche essere un tesoro di informazioni private che i criminali possono spiare.

Proteggere la tua privacy online può essere opprimente. Fortunatamente, anche una conoscenza di base dei cookie può aiutarti a tenere gli occhi indesiderati lontani dalla tua attività su Internet.

Sebbene la maggior parte dei cookie sia perfettamente sicura, alcuni possono essere utilizzati per tracciarti dati senza il tuo consenso. Peggio ancora, i cookie legittimi a volte possono essere spiati se un criminale ottiene l’accesso.

In questo articolo, ti spiegherò come funzionano i cookie e come puoi rimanere al sicuro online.

Cosa sono i Cookie?

I cookie sono dei file di testo con piccole porzioni di dati, come nome utente e password, utilizzati per identificare il tuo computer mentre utilizzi una rete di computer. Cookie specifici noti come cookie HTTP vengono utilizzati per identificare utenti specifici e migliorare la tua esperienza di navigazione sul web.

I dati memorizzati in un cookie vengono creati dal server al momento della connessione. Questi dati sono etichettati con un ID univoco per te e il tuo computer.

Quando il cookie viene scambiato tra il tuo computer e il server di rete, il server legge l’ID e sa quali informazioni fornire specificatamente all’utente.

Diversi tipi di cookie: Magic Cookie e Cookie HTTP

I cookie generalmente funzionano allo stesso modo ma sono stati applicati a diversi casi d’uso:

I “Magic Cookie” sono un vecchio termine informatico che si riferisce a pacchetti di informazioni che vengono inviati e ricevuti senza modifiche. Di solito, viene utilizzato per l’accesso a sistemi di database di computer, come una rete interna aziendale. Questo concetto è precedente al moderno “cookie” che usiamo oggi.

I Cookie HTTP sono una versione riproposta del “Magic Cookie” creato per la navigazione in Internet. Il programmatore di browser Web Lou Montulli ha utilizzato il “Magic Cookie” come ispirazione nel 1994. Ha ricreato questo concetto per i browser quando ha aiutato un negozio di acquisti online a riparare i server sovraccarichi.

Il Cookie HTTP è ciò che attualmente utilizziamo per gestire le nostre esperienze online. È anche ciò che alcuni malintenzionati possono utilizzare per spiare la tua attività online e rubare le tue informazioni personali.

Detto ciò, vorresti capire esattamente cosa sono i Cookie di Internet e perché sono importanti?

Cosa sono i Cookie HTTP?

I Cookie HTTP, o Cookie Internet, sono creati specificamente per i browser Web Internet per tracciare, personalizzare e salvare le informazioni sulla sessione di ciascun utente. Per “sessione” ci si riferisce solo al tempo che trascorri su un sito.

I cookie vengono creati per identificarti quando visiti un nuovo sito web. Il server web, che memorizza i dati del sito web, invia un breve flusso di informazioni di identificazione al tuo browser web.

I cookie del browser vengono identificati e letti da coppie “nome-valore”. Indicano ai cookie dove devono essere inviati e quali dati richiamare.

Il server invia il cookie solo quando desidera che il browser web lo salvi. Se ti stai chiedendo “dove vengono memorizzati i cookie”, è semplice: il tuo browser web lo memorizzerà localmente per ricordare la “coppia nome-valore” che ti identifica.

Se un utente torna su quel sito in futuro, il browser web restituisce quei dati al server web sotto forma di cookie. Questo è quando il tuo browser lo invierà al server per richiamare i dati dalle tue sessioni precedenti.

A cosa servono i Cookie

I siti Web utilizzano cookie HTTP per semplificare le tue esperienze web. Senza cookie, dovresti accedere di nuovo dopo aver lasciato un sito o ricostruire il carrello se chiudi accidentalmente la pagina. I cookie sono dunque una parte importante dell’esperienza Internet.

Sulla base di ciò, vorrai capire perché vale la pena mantenerlo salvato e quando invece no.

I cookie devono essere utilizzati in tre modi principali:

  1. Gestione delle sessioni. Ad esempio, i cookie consentono ai siti Web di riconoscere gli utenti e richiamare le loro informazioni e le preferenze di accesso individuali, come notizie sportive e politiche.
  2. Personalizzazione. La pubblicità personalizzata è il modo principale in cui i cookie vengono utilizzati per personalizzare le tue sessioni. È possibile visualizzare determinati elementi o parti di un sito e i cookie utilizzano questi dati per creare annunci mirati che potrebbero piacerti.
  3. Monitoraggio. I siti di shopping utilizzano i cookie per tenere traccia degli articoli visualizzati in precedenza dagli utenti, consentendo ai siti di suggerire altri prodotti che potrebbero piacergli e di conservare gli articoli nei carrelli mentre continuano a fare acquisti.

Anche se questo è principalmente a tuo vantaggio, gli sviluppatori web traggono molti benefici da questa configurazione.

I cookie vengono memorizzati sul tuo dispositivo in locale per liberare spazio di archiviazione sui server di un sito web. A loro volta, i siti Web possono essere personalizzati risparmiando denaro sulla manutenzione del server e sui costi di archiviazione.

Quali sono i diversi tipi di cookie HTTP?

Con poche varianti, i cookie nel mondo cibernetico sono di due tipi: di sessione e persistenti.

I cookie di sessione vengono utilizzati solo durante la navigazione in un sito web. Vengono archiviati nella memoria ad accesso casuale e non vengono mai scritti sul disco rigido.

Al termine della sessione, i cookie di sessione vengono automaticamente eliminati. Aiutano anche il pulsante “indietro” o i plugin di anonimizzazione di terze parti a funzionare. Questi plugin sono progettati per il funzionamento di browser specifici e aiutano a mantenere la privacy degli utenti.

I cookie persistenti rimangono su un computer a tempo indeterminato, sebbene molti includano una data di scadenza e vengono rimossi automaticamente quando viene raggiunta tale data.

I cookie persistenti vengono utilizzati per due scopi principali:

  1. Autenticazione. Questi tracciano se un utente ha effettuato l’accesso e con quale nome. Inoltre ottimizzano le informazioni di accesso, in modo che gli utenti non debbano ricordare le password del sito.
  2. Monitoraggio. Questi tengono traccia di più visite allo stesso sito nel tempo. Alcuni commercianti online, ad esempio, utilizzano i cookie per tracciare le visite di determinati utenti, comprese le pagine e i prodotti visualizzati. Le informazioni che ottengono consentono loro di suggerire altri elementi che potrebbero interessare i visitatori. A poco a poco, un profilo viene creato in base alla cronologia di navigazione di un utente su quel sito.

Perché i cookie possono essere pericolosi

Poiché i dati nei cookie non cambiano, questi non sono dannosi.

Non possono infettare i computer con virus o altri malware. Tuttavia, alcuni attacchi informatici possono dirottare i cookie e consentire l’accesso alle sessioni di navigazione.

Il pericolo sta nella loro capacità di tenere traccia delle storie di navigazione degli individui. Per spiegare, vediamo meglio a quali cookie fare attenzione.

Cookie di prima parte e di terze parti

Alcuni cookie possono rappresentare una minaccia maggiore di altri a seconda della loro provenienza.

I cookie di prima parte sono creati direttamente dal sito web che stai utilizzando. Questi sono generalmente più sicuri, a condizione che tu stia esplorando siti Web affidabili o che non sono stati compromessi.

I cookie di terze parti sono più preoccupanti. Sono generati da siti web diversi dalle pagine web che gli utenti stanno attualmente navigando, solitamente perché sono collegati ad annunci su quella pagina.

La visita di un sito con 10 annunci può generare 10 cookie, anche se gli utenti non fanno mai clic su tali annunci.

Quelli di terze parti consentono agli inserzionisti o alle società di analisi di tenere traccia della cronologia di navigazione di un individuo sul Web su tutti i siti che contengono i loro annunci.

I cookie Zombie sono di terze parti e installati in modo persistente sui computer degli utenti, anche quando scelgono di non installare cookie. Ricompaiono anche dopo essere stati eliminati. Quando sono apparsi per la prima volta i cookie zombie, sono stati creati dai dati archiviati nel cestino di archiviazione di Adobe Flash. A volte vengono chiamati “flash cookie” e sono estremamente difficili da rimuovere.

Come altri cookie di terze parti, i zombie possono essere utilizzati dalle società di analisi web per tenere traccia delle cronologie di navigazione di individui unici. I siti web possono anche utilizzare gli zombie per bandire utenti specifici.

Consentire o rimuovere i cookie

I cookie possono essere una parte facoltativa della tua esperienza su Internet. Se lo desideri, puoi limitare il numero di cookie che finiscono sul tuo computer o dispositivo mobile.

Se consenti i cookie, semplificherai la tua navigazione. Per alcuni utenti è molto più importante una comoda navigazione sul web rispetto a possibili problemi con i cookie. Per consentire i cookie generalmente basta dare l’ok sul sito che si va a visitare

La rimozione dei cookie può aiutarti a mitigare i rischi di violazioni della privacy. Può anche ripristinare il monitoraggio e la personalizzazione del browser.

Rimuovere i normali cookie è facile, ma potrebbe rendere più difficile la navigazione in alcuni siti web. Senza i cookie Internet, gli utenti potrebbero dover reinserire i propri dati ad ogni visita. Browser diversi memorizzano i cookie in luoghi diversi, ma di solito ti basta andare sul sito per il quale vuoi rimuovere i cookie, cliccare sul lucchetto presente nella url

successivamente su “Cookie”

dopo di che, selezionare i due domini del sito (quello con www e quello senza) e cliccare su Rimuovi.

Detto tutto ciò, indipendentemente da come gestisci i cookie, è meglio stare in guardia e ripulirli spesso.

Francesco Corbisiero

Sono un consulente di marketing che aiuta le aziende B2B, B2C e Startup a generare più lead, vendite e aumentare i ricavi online. Offro consigli esperti sul marketing della tua azienda nel modo giusto attraverso SEO basato sulle prestazioni, marketing digitale, social media, marketing sui motori di ricerca e molte altre pratiche online. Connettiti con me su LinkedIn e programma una sessione gratuita di strategia di marketing!

Stai cercando di far crescere la tua attività con il marketing digitale?

Post raccomandati

guida illustrata come uscire da facebook

Come uscire da Facebook

Sembra banale ma non lo è! Molte persone si chiedono come fare per uscire da Facebook dal cellulare oppure come uscire dal pc. In vista

Leggi altro »